fbpx
Aver Cura della Spiritualità - Un corso di Anemos Curando s'impara
17561
page-template-default,page,page-id-17561,bridge-core-1.0.4,vcwb,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-18.2.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive
 

Aver Cura della Spiritualità

La spiritualità nella cura - Aver cura della spiritualità

presenta il corso residenziale

in collaborazione con

Aver Cura della Spiritualità

La Spiritualità nella Cura

 
Avere Cura della Spiritualità
Avere Cura della Spiritualità

Da venerdì 18 a domenica 20 ottobre 2019

Certosa1515 - Avigliana (TO)

Corso accreditato ECM: 31 crediti
Massimo 30 partecipanti

La letteratura biomedica degli ultimi dieci anni ha visto una crescente produzione intorno al tema della relazione tra spiritualità e salute. Negli USA sono oltre 100 le scuole di medicina dove sono offerti corsi sul tema della spiritualità.

La "Mind-body medicine"

Tale cambiamento nasce dalla constatazione sempre più evidente che non esiste una separazione tra il corpo che si ammala e i vissuti interiori della persona malata, la malattia coinvolge l’interezza dell’essere umano nell'unità di mente, corpo e spirito. Questo sta alla base di quella che viene chiamata la "mind-body medicine".

Il corso si propone di esplorare gli aspetti spirituali nella malattia, nel morire e nella cura, fornendo strumenti di riflessione e approfondimento agli operatori sanitari. Il corso in ultima analisi si propone di esplorare la rilevanza degli aspetti interiori e di senso nella malattia e nella cura.

La spiritualità non è un mondo a parte, ma il modo attraverso il quale si manifesta il nostro essere al mondo: è proprio  del cammino umano, di coloro che hanno cura e di coloro che sono curati.

Per me anche un solo sguardo è sacro
un battito del tuo cuore per me è sacro

Mike Oldfield

Alcune immagini dell'edizione del 2017

DESTINATARI: Medici, infermieri, infermieri pediatrici, psicologi, fisioterapisti, Operatori Socio Sanitari, assistenti sociali, assistenti religiosi, logopedisti, educatori professionali, profilo atipico ruolo sanitario

Programma delle giornate

Venerdì 18

inizio ore 14.00

Sessione pomeridiana

  • Accoglienza e introduzione  
  • Definire la spiritualità
  • Storia del rapporto tra spiritualità, malattia e medicina in Occidente

Sessione serale

  • Ricerca di significati spirituali nell'arte
fine ore 22.00 circa

Sabato 19

inizio ore 7.30

Sessione mattutina

  • I bisogni spirituali nelle persone malate e strumenti per riconoscerli

Sessione pomeridiana

  • Aver cura dei bisogni spirituali delle persone malate e aver cura di sé

Sessione serale

  • Corpo e spiritualità
Fine ore 22.00 circa

Domenica 20

inizio ore 7.30

Sessione mattutina

  • La spiritualità nella cura: cosa significa nella pratica quotidiana

Sessione pomeridiana

  • Il senso del viaggio
  • Valutazione ECM
fine ore 16.30
La struttura
Certosa1515
Via Sacra di San Michele, 51
10051 Avigliana (TO)
Tel: (+39) 011 9313638

La Certosa di Avigliana è un ex convento del '500, oggi trasformato in struttura ricettiva e centro di formazione aperto a tutti. Un luogo di sosta e di pensiero, abitato dalla storia. I partecipanti avranno l'occasione di soggiornare tra le storiche mura a un vantaggioso prezzo convenzionato per tutta la durata del corso.

I docenti
  • Filippo Laurenti

(filosofo, assistente spirituale)

  • Eugenia Malinverni

(formatore, danzamovimentoterapeuta)

  • Claudio Ritossa

(medico, istruttore mindfulness)

Un patrocinio importante

La Spiritual Care Association (SCA) è una organizzazione professionale multidisciplinare internazionale per operatori sanitari che si occupano anche del piano spirituale della cura: assistenti spirituali, ministri di culto, infermieri, medici, assistenti sociali ecc.

"Anemos - Curando s'impara" rappresenta la SCA in Italia e ne condivide e promuove l'agenda.

Modulo web